Sisma,12,5 mln euro per spostare imprese

Sono 166 le attività produttive delocalizzate in 784 moduli prefabbricati, per un investimento dedicato di 12,5 milioni di euro che ha riguardato ben 38 comuni del 'cratere'. Sono alcuni dati relativi al progetto regionale di delocalizzazione temporanea delle attività produttive post sisma al centro di un incontro con la stampa a Muccia dell'assessore regionale alla Protezione civile Angelo Sciapichetti al centro commerciale di Muccia che accoglie le attività economiche locali riavviate dopo la crisi sismica secondo l'ordinanza 408/2016. Era presente il sindaco del Comune di Muccia Mario Baroni. "Proseguiamo con l'operazione verità - ha detto Sciapichetti - dando conto del lavoro svolto per riavviare attività economiche dei comuni colpiti. Un lavoro capillare portato avanti da una squadra di tecnici regionali appositamente costituita all'indomani delle scosse di terremoto su impulso del presidente Ceriscioli. Un esempio di collaborazione istituzionale pubblico - privata".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sant'Angelo in Pontano

FARMACIE DI TURNO